Candele giapponesi: come investire con la shooting star

candele giapponesi shooting-star

Le candele giapponesi sono una forma di “interpretazione” dell’analisi tecnica particolarmente utilizzata in tutto il mondo. All’interno delle figure “tipiche” delle japanese candlestick spunta la shooting star: cerchiamo di prendere maggiore confidenza con tale pattern, e comprendere in che modo possa guidare i nostri investimenti sul Forex.

Cosa è la shooting star

La shooting star è un pattern abbastanza frequente nelle candele giapponesi, contraddistinto da una candela con piccolo real body e lunga upper shadow, posta al termine di un ciclo rialzista. Nella sua forma più teorica, dovrebbe altresì esservi un gap tra la candela che precede la shooting star, e il real body della shooting star stessa: tuttavia, anche in mancanza di tale gap, l’efficacia della candela potrebbe essere verificata concretamente.

Significati della shooting star

Gli esperti dell’analisi tecnica Forex con le candele giapponesi ben sanno che la shooting star è un tipico pattern di inversione. La presenza della lunga ombra superiore sta infatti a significare che gli acquirenti hanno cercato di cavalcare ulteriormente il trend rialzista, ma le forze ribassiste hanno condotto il prezzo di chiusura verso una quotazione relativamente negativa, coincidente con il minimo di giornata. Ne consegue che l’investitore dovrebbe recepire la perdita di forza del trend rialzista, e il presumibile inizio di una fase decrescente.

Non sempre è così semplice

Come sanno tutti coloro i quali hanno l’abitudine di cercare di interpretare correttamente le candele giapponesi, non sempre la shooting star è sinonimo di inversione di tendenza. Molto dipende infatti dalla candela che seguirà la shooting star, e che potrebbe essere un vero e proprio sinonimo di battaglia all’interno del mercato valutario. Se infatti la candela successiva alla shooting star non dovesse essere “nera”, la figura che si aprirebbe non sarebbe certo di inversione di tendenza, ma di continuazione del trend rialzista (generalmente, anche con una maggiore enfasi). La spiegazione è abbastanza semplice: dopo il rischio di inversione gli acquirenti hanno cercato nuovamente di “sfidare” il mercato, riuscendo a resistere alle pressioni ribassiste e confermando quindi il trend di rialzo delle quotazioni. Pertanto, massima attenzione quando si investe sulla base della shooting star: facciamo grande cautela nell’esaminare correttamente la candela precedente e – soprattutto – quella successiva.